Serve energia per essere leader

1. Leader nella relazionalità

Le variabili che competono nel definire una persona leader sono diverse ma indispensabili l’una all’altra. Affrontiamole una alla volta. La base su cui poggia il concetto di leadership è la rete di persone, il network che ognuno di noi crea nel momento o negli anni.

relazioni leadership

Relazionalità come nuovo core business delle organizzazioni contemporanee. Intendendo per organizzazioni ogni forma di aggregazione umana con un obiettivo prefissato, una famiglia così come un’azienda o una società. Relazioni e dinamiche interpersonali regolate dalla creatività e dalla praticità caratterizzanti la sfera femminile e la sfera maschile dei componenti. Un connubio che, in un equilibrio precario ma deifnito, consente di affrontare l’incertezza senza essere presi dallo stato di fretta ed irrequietezza.

Essere leader richiede una relazione, perchè come afferma Peter Drucker “il leader è colui che ha dei seguaci, senza seguaci non ci possono essere leader”. Tessere legami, mantenerli nel tempo e soprattutto fare in modo che gli altri vedano in noi un leader richiede energia. Tanta energia.

Per questo si afferma la stretta relazione tra un leader e l’energia che investe nelle sue azioni. Nel tempo.

Serve energia per essere leaderultima modifica: 2009-03-05T15:15:00+01:00da rafff60
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento